Recensione di “Odio” Odio è un romanzo di Andrea Ferrari pubblicato da 96 rue de la fontaine nel 2016. Il romanzo scorre bene perché bene è scritto: sono evidenti le contaminazioni di Bukowski e di Welsh, sia nelle descrizioni crude e secche che nella trama a metà tra l’autobiografico e la parodia. Anche la trama è interessante, una vita qualunque di un qualunque ragazzo di provincia sconvolto dall’odio e da problemi ps...

Il cavaliere inesistente è un romanzo di Italo Calvino del 1959, pubblicato in questa edizione da Mondadori nel 2000. É il terzo romanzo della cosiddetta serie “I nostri antenati”, che comprende “Il visconte dimezzato” e “Il barone rampante”. Siamo nel periodo di Carlomagno, e i Paladini Francesi stanno facendo la guerra ai Saraceni infedeli. Tra le fila dell’esercito c’è un cavaliere particolare...

Recensione de “L’arcobaleno della gravità” L’arcobaleno della gravità è un romanzo di Thomas Pynchon pubblicato nel 1973 e da Rizzoli in questa edizione nel 2001. L’arcobaleno della gravità non ha mezze misure: o piace da impazzire o è illeggibile. E pur riconoscendone la forza e la bellezza io propendo di più per la seconda. Questo romanzo è pieno di personaggi, a volta anche solo citati, a volte compaiono all...

Recensione de “La spada di Falkerith” La spada di Falkerith è un romanzo fantasy di Giancarlo Villa pubblicato da Silele Edizioni nel 2016 Il romanzo è scritto bene e scorre fluido, anche se forse per essere un romanzo fantasy è troppo breve. Mancano descrizioni degli equipaggiamenti e delle ambientazioni, dei pasti, dei castelli, della geografia e della politica. Ci si ritrova in un mondo prettamente medioevale, dove non c’è...

Recensione di Mr. Lars, sognatore d’armi Mr. Lars, sognatore d’armi è un romanzo di Philip K. Dick del 1967, pubblicato da La Tribuna (Bigalassia) nel 1970. Il signor Lars Powerdry è il più grande progettista di armi alla moda del Blocco Ovest. Così viene descritto dallo stesso Dick in apertura del romanzo. Solo che è un’affermazione che andrebbe spiegata. Il Blocco Ovest è il nostro blocco NATO, più o meno, quello occidental...

Recensione de “Il mondo nuovo” Il mondo nuovo è un romanzo distopico di Aldous Huxley del 1932 edito da Arnoldo Mondadori Editore. L’edizione letta è del 1991. Siamo nell’Anno Ford 632 (che corrisponde al nostro 2540). La società è organizzata sui principi della produzione e del capitalismo, compresa la riproduzione, dove i neonati vengono fatti nascere in laboratorio in gravidanze extra-uterine e selezionati in base a ...

Recensione de “La luna e i falò” La luna e i falò è un romanzo di Cesare Pavese pubblicato da Einaudi nel 1950; questa edizione è del 2003. Anguilla, un ex orfano che ha fatto fortuna in America, ritorna al suo paese d’origine nella provincia di Cuneo (mai citato direttamente, è Santo Stefano Belbo) dopo la liberazione dal nazifascismo. Si trova nello stesso paese, con più o meno le stesse facce, ma lo trova profondamente mut...

Recensione de “I sentieri dei nidi di ragno” Il sentiero dei nidi di ragno è un romanzo di Italo Calvino pubblicato nel 1947 da Einaudi. In questa edizione da Mondadori nel 1993. Pin è un bambino cresciuto troppo in fretta nei carrugi di Sanremo dopo l’8 Settembre 1943: orfano di madre, cerca di procurare i clienti alla sorella prostituta. E’ troppo grande per essere un bambino ed è troppo bambino per essere grande, deg...

Recensione di “A viso aperto” A viso aperto è un libro che raccoglie le interviste del giornalista Mario Scialoja a uno dei fondatori delle Brigate Rosse, Renato Curcio, tutte realizzate in carcere e pubblicato da Mondadori nel 1993. Renato Curcio è un sociologo italiano, famoso non per i suoi studi (che pure ha fatto e pubblicato, soprattutto negli ultimi anni) ma per essere stato negli anni ’70 uno dei fondatori, ideatori e...

Recensione de “Lo straniero” Lo straniero è un romanzo di Albert Camus pubblicato da Bompiani nel 1947. Questa edizione è del 2000. Meursault è impiegato in un’azienda ad Algeri, anche se è di origine francese. Affronta la vita con indifferenza, e nemmeno la morte della madre all’inizio della narrazione sembra scuoterlo. Va alla casa di riposo dove la madre era ricoverata ma non vuole vederne la salma, come se non gli i...

Ultime recensioni

Odio

Libri , Radici / 7 luglio 2016
Recensione di “Odio” Odio è un romanzo di Andrea Ferrari pubblicato da 96 rue de la fontaine nel 2016. Il romanzo scorre bene perché bene è scritto: sono evidenti le contaminazioni di Bukowski e di Welsh, sia nelle descrizioni crude e secche che nella trama a metà tra l’autobiografico e la parodia. Anche la trama è interessante, una vita qualunque di un qualunque ragazzo di provincia sconvolto dall’odio e da problemi psichici che cerca la sua strada tra Reggio Emilia, Tolosa e Barcellona. A differenza di Bukowski, però, manca l’arte di inserire considerazioni geniali tra una scopata e l’altra (come il suo maestro Henry Miller, del resto); sono rimasto stupito dalle molteplici masturbazioni giornaliere del protagonista, ma alla lunga non ho capito cosa l’autore volesse raccontarmi. O cosa voless...

Il cavaliere inesistente

Libri , Radici / 5 luglio 2016
Il cavaliere inesistente è un romanzo di Italo Calvino del 1959, pubblicato in questa edizione da Mondadori nel 2000. É il terzo romanzo della cosiddetta serie “I nostri antenati”, che comprende “Il visconte dimezzato” e “Il barone rampante”. Siamo nel periodo di Carlomagno, e i Paladini Francesi stanno facendo la guerra ai Saraceni infedeli. Tra le fila dell’esercito c’è un cavaliere particolare: si chiama Agilulfo, e non esiste. Quando Carlomagno passa in rassegna le truppe, infatti, Agilulfo non è altro che un’armatura bianca e splendente ma vuota. Sembra muoversi e combattere solo per forza di volontà. A questo cavaliere sembra ispirarsi Rambaldo, appena giunto nell’esercito con gli ideali cavallereschi pesantemente ridimensionati da una guerra che è più burocratica che fa...

L’arcobaleno della gravità

Libri , Radici / 30 giugno 2016
Recensione de “L’arcobaleno della gravità” L’arcobaleno della gravità è un romanzo di Thomas Pynchon pubblicato nel 1973 e da Rizzoli in questa edizione nel 2001. L’arcobaleno della gravità non ha mezze misure: o piace da impazzire o è illeggibile. E pur riconoscendone la forza e la bellezza io propendo di più per la seconda. Questo romanzo è pieno di personaggi, a volta anche solo citati, a volte compaiono all’inizio del libro e poi ricompaiono dopo 600 pagine senza una riga per spiegare chi sono, come se il lettore riuscisse perfettamente a ricordarli e a reinserirli all’interno della trama. Non si capisce nemmeno il genere di un romanzo così complesso e ricco di sottotrame, di canzoni/poesie, di racconti che non c’entrano nulla, di approfondimenti psicologici di personaggi inutili, di ...

La spada di Falkerith

Libri , Radici / 28 giugno 2016
Recensione de “La spada di Falkerith” La spada di Falkerith è un romanzo fantasy di Giancarlo Villa pubblicato da Silele Edizioni nel 2016 Il romanzo è scritto bene e scorre fluido, anche se forse per essere un romanzo fantasy è troppo breve. Mancano descrizioni degli equipaggiamenti e delle ambientazioni, dei pasti, dei castelli, della geografia e della politica. Ci si ritrova in un mondo prettamente medioevale, dove non c’è traccia di magia ma solo di spade, di frecce e di cavalieri. Il personaggio intorno a cui ruota la vicenda, Kandan, è ben descritto e ben approfondito, ma il mondo in cui si muove è un po’ nebbioso e poco definito, diventa compito del lettore dargli forma e colore e, anche se a qualcuno può piacere, io l’ho trovata una pecca. Il romanzo si legge in qualche ora, è piacevole e scorrevol...

Mr. Lars, sognatore d’armi – Recensione

Libri , Radici / 9 giugno 2016
Recensione di Mr. Lars, sognatore d’armi Mr. Lars, sognatore d’armi è un romanzo di Philip K. Dick del 1967, pubblicato da La Tribuna (Bigalassia) nel 1970. Il signor Lars Powerdry è il più grande progettista di armi alla moda del Blocco Ovest. Così viene descritto dallo stesso Dick in apertura del romanzo. Solo che è un’affermazione che andrebbe spiegata. Il Blocco Ovest è il nostro blocco NATO, più o meno, quello occidentale durante la Guerra Fredda e in contrasto con il Blocco Est, quello Sovietico. Essere un progettista di armi alla moda invece è molto più complesso; il signor Lars sogna degli armamenti in uno stato di trance e poi disegna i progetti che l’industria bellica poi realizzerà. Anche il Blocco Est ne ha uno: è una ragazza che si chiama Lilo Topchev e anche lei sogna armi per i Sovietici. In quest...

Ultimo libro letto

Odio
Libri , Radici / 7 luglio 2016

Titolo: Odio Autore: Andrea Ferrari Genere: Narrativa Casa editrice: 96 rue de la fontaine Data di Pubblicazione: 2016-06-01 Formato: Paperback Pagine: 90 Andrea in giovane età incorre nelle normali avventure sentimentali e non che si presentano alla porta di ogni ragazzo, il tutto permeato da un inizio di senso di desolazione. Quando parte per la Francia, per seguire la sua fidanzata, lavora mal pagato e sfruttato, si fa cacciare di...

Il cavaliere inesistente
Libri , Radici / 5 luglio 2016

Titolo: Il cavaliere inesistente Serie: I nostri antenati Autore: Italo Calvino Genere: Narrativa Casa editrice: Mondadori Data di Pubblicazione: 2000-01-01 Formato: Paperback Pagine: 126 "Questo romanzo di Calvino viene ad affiancarsi a 'Il visconte dimezzato' e a'Il barone rampante', compiendo una trilogia di emblematiche figure, quasi un albero genealogico di antenati dell'uomo contemporaneo. Stavolta Calvino si è spinto più a rit...

L’arcobaleno della gravità
Libri , Radici / 30 giugno 2016

Titolo: L'arcobaleno della gravità Autore: Thomas Pynchon Genere: Narrativa Casa editrice: Rizzoli Data di Pubblicazione: 2001-01-01 Formato: Paperback Pagine: 1039 L'arcobaleno della gravità, pubblicato nel 1973, è stato riconosciuto come uno dei grandi romanzi storici del Novecento, capace di scardinare gli schemi della narrativa tradizionale, proponendosi al tempo stesso come una riflessione su temi eterni e universali. Lo sc...

La spada di Falkerith
Libri , Radici / 28 giugno 2016

Titolo: La spada di Falkerith Autore: Giancarlo Villa Genere: Fantasy Casa editrice: Silele Edizioni Data di Pubblicazione: 2016-02-01 Formato: Paperback Pagine: 274 Kandan è un cavaliere originario del Nord del regno che sta prestando servizio come guardia nella capitale. Durante la scorta della principessa, di cui si era già innamorato durante un torneo a cui aveva partecipato da scudiero, Kandan la salva dall'assalto di tre brigan...

Mr. Lars, sognatore d’armi – Recensione
Libri , Radici / 9 giugno 2016

Titolo: Il sognatore d'armi Autore: Philip K. Dick Genere: Fiction Casa editrice: Mondadori Data di Pubblicazione: 1999 Pagine: 259 Nel ventunesimo secolo il mondo è diviso in due enormi blocchi militari, l’Ovest e l’Est, e il sogno della conquista del pianeta passa attraverso la costruzione di armi micidiali e perfette. A idearle per il Blocco Ovest è un medium, capace di cadere in trance, immergersi nell’Interspazio e disegnar...